martedì, Giugno 28, 2022

“GIVE A KICK TO RACISM” NASCE LA SCARPA DA CALCIO CONTRO IL RAZZISMO NEGLI STADI. UN CALCIO ALLE DISCRIMINAZIONI TOTALMENTE MADE IN ITALY

Un calcio nella schiena del razzismo ideato da Andy Salandy, una vecchia gloria del calcio americano ma disegnata e prodotta in Italia.

Sebbene la Federazione Italiana Giuoco Calcio ed alcune società, molto abbiano già fatto contro il razzismo e la discriminazione nel calcio, è pensiero diffuso che ancora il problema persiste e che le misure adottate per combatterli non siano ancora sufficienti.

I recenti casi, avvenuti negli stadi, presentano un quadro chiaro e allarmante: razzismo e discriminazione, in tutte le sue forme, rappresentano, infatti, una piaga culturale grave e ancora irrisolta.

GIVE A KICK TO RACISM è il progetto per l’uguaglianza e l’inclusione fortemente voluto da TiDi e dall’Associazione di Promozione Sociale African Fashion Gate. Indirizzato ai calciatori, agli appassionati e lavoratori del settore, il progetto ha come obiettivo quello di sfidare la discriminazione incoraggiando pratiche inclusive e promuovere campagne per un cambiamento positivo. Una risposta quindi che proviene non soltanto dalla società ma anche e soprattutto dai club, giocatori e dalla maggioranza dei tifosi.

Ed è cosi che Andy Salandy, l’imprenditore statunitense di origine caraibica, con un glorioso passato da calciatore professionista, oggi amministratore di TiDi, nota azienda di abbigliamento sportivo, propone ad African Fashion Gate, di farsi promotrice di una edizione limitata di una scarpa da calcio, totalmente Made in Italy con lo slogan GIVE A KICK TO RACISM.  Una scarpa nata dalla matita del giovane designer partenopeo Axel P e realizzata negli stabilimenti King di Rudiano.

Il 21 marzo 2022, data in cui in tutto il mondo si celebra la giornata internazionale per l’eliminazione della discriminazione razziale, ricorrenza istituita dalle Nazioni Unite nel 1966

40 paia di scarpe GIVE A KICK TO RACISM, numerate, saranno donate a titolo simbolico alla Federazione Italiana Giuoco Calcio nella persona del suo Presidente Gabriele Gravina con una cerimonia di consegna che ricorderà l’impegno della nostra Nazionale contro il razzismo nel calcio e altrettante al Capitano della Nazionale di Calcio Amputati Francesco Messori.

Una scarpa nata dalla matita del giovane designer partenopeo Axel P
Una scarpa nata dalla matita del giovane designer partenopeo Axel P
Mariteou Dione
Mariteou Dione
Modella di origini senegalesi. Ha studiato Moda e Scienze Umane. È Vice Presidente di African Fashion Gate e direttore del Premio la Moda Veste la Pace che si celebra ogni anno al Parlamento Europeo di Bruxelles.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Leggi anche